LA VITTORIA DELLA DESTRA, LA SCONFITTA DELLA LEGA

Nel silenzio totale dei telegiornali  sui dati elettorali veri si sta celebrando il trionfo di Salvini (da segnalare particolarmente la Maratona di Mentana dove la faziosità  ha raggiunto limiti indecenti per dei giornalisti).  Noi commenteremo domani, oggi facciamo solo notare che forse sarebbe utile leggere le cifre date dal Ministero dell’Interno (hanno sempre un testa durissima). I numeri parlano chiaro: dalle ultime elezioni europee della fine di maggio la Lega di Salvini in Umbria ha perduto 17.045 voti, l’1,23% sui votanti e ben il 3% sugli aventi diritto. 

PER INGRANDIRE L’IMMAGINE CLICCARVI SOPRA

Un commento su “LA VITTORIA DELLA DESTRA, LA SCONFITTA DELLA LEGA”

  1. Dunque ora dobbiamo considerare ogni tipo di tornata elettorale come un indice di gradimento?
    È possibile che questo sia l’unico modo utile anche se non corretto di valutare il voto. Comunque, lasciando da parte il solito Mentana, Gruber e via dicendo, non possiamo non notare che la rappresentanza leghista, nostro malgrado, sia robusta e di assesti comunque su cifre importanti. Se poi consideriamo la Meloni dobbiamo constatare come la destra resti consistente e dunque pericolosa. Mi piacerebbe che qualcuno provasse ad interpretare questo dato di fondo… io non ci riesco se non ricorrendo al ben noto mantra di un’Italia fondamentalmente conservatrice e destrorsa,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *