Archivi categoria: redazione

in difesa della democrazia parlamentare

Nel mentre Pd e Cinquestelle si confrontano sui temi e le prospettive di un nuovo governo, vogliamo ricordare, ancora una volta, che nelle nostre istituzioni NON ESISTONO GOVERNI ELETTI DAL POPOLO, perché siamo in una democrazia parlamentare. Lo facciamo riportando l’intervento della Senatrice De Petris, nella seduta dello scorso 20 agosto:

DE PETRIS (Misto-LeU). Signor Presidente, a proposito di navi, come sapete tutti, è stato disposto il sequestro della Open Arms, dando la possibilità di sbarcare. Il solito Salvini ha dichiarato che, questa volta, era disposto a subire un altro processo. Mi chiedo io quale processo abbia mai subito. Evidentemente, oggi comincia, sempre il capitano coraggioso, a rendersi conto che forse è finita la stagione dell’impunità e delle immunità. Continua la lettura di in difesa della democrazia parlamentare

si aprono le iscrizioni all’Associazione “Amici di Critica liberale”

Critica liberale il prossimo anno compirà 50 anni. La Fondazione celebrerà l’anniversario con vari eventi. E’ assai raro che una pubblicazione attraversi un periodo così lungo col solo volontariato e senza finanziatori esterni.
Aiutateci a non mollare proprio ora che il paese è sull’orlo del baratro.
Iscrivetevi all’associazione “amici di critica liberale” con un piccolo gesto di solidarietà e di amicizia.

“10 euro per critica”
Per iscriversi come Socio Sostenitore puoi fare il tuo versamento tramite bonifico sul conto corrente intestato all’Associazione Amici di Critica liberale IT 33 V 05696 03226 000003186X23, mandando contestualmente una mail ad amicidicriticaliberale@gmail.com
Oppure tramite paypal sul sito www.criticaliberale.it

CONTRO IL ROSATELLUM (CHE LEGA E M5S VOGLIONO CONSERVARE)

All’inizio fu il Porcellum, poi venne l’Italicum, adesso sarà il turno del Rosatellum. Tre leggi elettorali, le prime due censurate, per vizio di costituzionalità dalla Consulta, la terza, quella vigente, il Rosatellum, è stata impugnata davanti al Tribunale di Messina, con ricorso in materia di tutela dei diritti elettorali, da alcuni cittadini, di area liberale, i quali ravvedono anche per la vigente legge elettorale n.165/2017 (quella che utilizzata per formare l’attuale parlamento) rilevanti vizi di costituzionalità.

Continua la lettura di CONTRO IL ROSATELLUM (CHE LEGA E M5S VOGLIONO CONSERVARE)