Tutti gli articoli di CritLib18

ERNESTO NATHAN – IL SINDACO E ROMA CAPITALE

In occasione dei 100 anni dalla scomparsa di Ernesto Nathan il Comitato Roma 150 e la Fondazione Critica liberale ti invitano ad un convegno sulla figura di uno dei più grandi Sindaci della Capitale

9 APRILE 2021 ore 17,30

trasmesso in diretta sul canale youtube di critica liberale

https://www.youtube.com/channel/UCh6IWhBg-moTHMmE6tWcB7Q

o sulla pagina facebook

https://www.facebook.com/fondazionecriticaliberale

Saluti: Eleonora Guadagno (Presidente Commissione Cultura Roma Capitale);

Andrea Costa (Presidente Comitato Roma 150).

Intervengono:

Alberto Benzoni (già Prosindaco di Roma Giunta Argan)

Grazia Francescato (giornalista, ecologista, già coportavoce dei Verdi Europei)

Emma Tagliacollo  (docente Università “La Sapienza”, divulgatrice)

Rita Paris (archeologa, già direttrice del Parco Archeologico dell’Appia Antica)

Pietro Finelli (direttore della Domus Mazziniana di Pisa)

Luca Zevi (urbanista, vicepres. INARCH, pres. TEVERETERNO)

modera: Riccardo Mastrorillo (Critica Liberale)

Aridatece Conte

di riccardo mastrorillo

Il 15 marzo scorso, seguendo l’esempio di Germania e Francia, il Presidente del Consiglio Mario Draghi, ha disposto la sospensione prudenziale della somministrazione del vaccino Astrazeneca. Non dubitiamo delle ragioni della scelta, rimandiamo, per un attenta analisi delle motivazioni , ad un approfondito articolo pubblicato da “Internazionale” https://www.internazionale.it/notizie/assma-maad/2021/03/16/domande-sospensione-vaccino-astrazeneca, e non accettiamo le solite ricostruzioni complottiste, che insinuano farneticanti strategie geopolitiche, ma non possiamo fare a meno di registrare la modalità, classica italiota, nella comunicazione dell’importante decisione. Continua la lettura di Aridatece Conte

celebriamo l’8 marzo ricordando Ipazia d’Alessandria

«ὅταν βλέπω σε, προσκυνῶ, καὶ τους λόγους.
τῆς παρθένου τὸν οἶκον ἀστρῷον βλέπων
εἰς οὐρανὸν γάρ ἐστι σοῦ τὰ πράγματα,
Ὑπατία σεμνή, τῶν λόγων εὐμορφία,
ἄχραντον ἄστρον τῆς σοφῆς παιδεύσεως

«Quando ti vedo mi prostro davanti a te e alle tue parole, vedendo la casa astrale della Vergine, infatti verso il cielo è rivolto ogni tuo atto Ipazia sacra, bellezza delle parole, astro incontaminato della sapiente cultura.» (Pallada, Antologia Palatina, IX, 400)

Continua la lettura di celebriamo l’8 marzo ricordando Ipazia d’Alessandria

La crisi dei partiti la crisi del paese

di riccardo mastrorillo

apriamo un consultorio per politici disorientati

Le dimissioni, apparentemente irrevocabili, di Nicola Zingaretti, da segreario del Partito democratico disvelano, se ancora ce ne fosse bisogno, il declino assoluto della politica e dei partiti nel nostro paese. Le analisi superficiali e miopi dei media e degli stessi dirigenti politici assegnano la responsabilità della crisi alle divisioni interne, alle correnti, ai personalismi e magari a qualche congiura promossa da un complotto internazionale. La crisi è banalmente prodotta dall’assenza totale della politica. Continua la lettura di La crisi dei partiti la crisi del paese

Il pregiudizio dei benpensanti sui cinque stelle

di riccardo mastrorillo

Massimo Teodori, sull’huffingtonpost, ci spiega che l’alleanza democratica con i 5 stelle è una strategia illusoria e un errore politico, affermando che «Il Movimento 5 Stelle non ha alcuna caratteristica di un movimento politico degno di questo nome: non l’insediamento territoriale, non il voto strutturato, e neppure un obiettivo politico sia pure visionario come ai primi tempi». In queste affermazioni si esplica la nuova geniale linea, condivisa dagli opinionisti più in voga, dai sostenitori della politica “alta”, dai conservatori reazionari, di cui la sinistra è piena, dai “benpensanti” nostrani. In questi giorni nelle trasmissioni televisive è un fiorire di impeccabili giornalisti che non perdono occasione di rimbrottare, contestare e mettere in evidenza le contraddizioni del politico 5stelle di turno, talvolta con un accanimento incomprensibile. Ovviamente quegli stessi giornalisti non si sognerebbero mai di chiedere conto a Salvini della sua conversione europeista, di domandare che fine abbia fatto Bagnai e le teorie sul ritorno alla lira. Continua la lettura di Il pregiudizio dei benpensanti sui cinque stelle

immunità di gregge

[17/01/2021 14.50] [riccardo mastrorillo]

La regione liguria ha stanziato sette milioni di euro per le aziende in difficoltà a causa del COVID, allegato al decreto viene pubblicato un elenco di potenziali beneficiari, stilato, si dice, dalla Camera di Commercio, dentro all’elenco figurano aziende chiuse da anni, in liquidazione, fallite esercizi cui è stata revocata la licenza…. https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/01/13/liguria-il-pasticcio-della-giunta-toti-sui-ristori-nellelenco-di-beneficiari-un-centinaio-di-attivita-fallite-doppie-o-chiuse-da-anni/6063136/ , abbiamo già raccontato di aziende che a fronte di un fatturato di 30.000 euro hanno provato a chiedere alle banche prestiti, garantiti dallo stato, per 100.000 euro, magari giustificandosi col dire che il fatturato vero, compreso il “nero” era molto più alto…. il problema è che in questo paese i “furbi” non si assumono mai le loro responsabilità, la giustizia non riesce a perseguirli, quando commettono illeciti. Ieri, ultimo giorno di apertura prima che la regione Lazio entrasse in “zona arancione”, i ristoranti sono stati presi d’assalto da un nugolo di avventori dell’ultimo giorno, come se le chiusure fossero scollegate dall’irresponsabilità dei cittadini nel non tenere conto della necessità di essere prudenti. Questa è l’immunità di gregge all’italiana, appunto l’immunità dall’assumersi responsabilità, e la colpa è addossata al Governo di turno, reo di limitare la libertà (o l’immunità?) degli irresponsabili, al netto, certo, delle incapacità strutturali di qualsiasi governo in carica, anch’esso, immune da qualsiasi responsabilità….