un antisemita spedito al Campidoglio (da Forza nuova e dai grillini “equidistanti”)

ENRICO MICHETTI: «Ogni anno si girano e si finanziano 40 film sulla Shoah, viaggi della memoria, iniziative culturali di ogni genere nel ricordo di quell’orrenda persecuzione … e sin qui nulla quaestio, ci
mancherebbe». «Ma mi chiedo perché la stessa pietà e la stessa considerazione non viene rivolta ai morti ammazzati nelle foibe, nei campi profughi, negli eccidi di massa che ancora insanguinano il pianeta? Forse perché non possedevano banche e non appartenevano a lobby capaci di decidere i destini del pianeta…».
«Purtroppo se non sei portatore di un qualche interesse diretto o
indiretto per il cinico buonista non sei meritevole di tutela».
19 febbraio 2020 sul sito di Radio Radio..

Riportato da “Il manifesto”  9-10-2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *