BASTA MALTRATTARE LA COSTITUZIONE

L’invito di Zingaretti a votare Sì per l’ennesima “grande riforma”: basta maltrattare la Costituzione!
Zingaretti dice di votare il taglio che diventerebbe accettabile solo se si faranno altre riforme costituzionali. Una vera contorsione logica. Insomma per Zingaretti il taglio così com’è è da bocciare.       Ma lui invita impudicamente a votare Sì dopo avere in parlamento fatto votare ai suoi per tre volte su quattro No, prima di recepire nell’accordo di governo coi 5 stelle il taglio del contratto di governo gialloverde.  Un ignoto e avventuroso  programma “costituente”(?) che in primo luogo non farà bene al suo partito in balia della confusione.  Anche se, come si dice, vincerà’ il  Si il Pd avrà perduto.     Verrebbe da citare i principi del costituzionalismo democratico che non consentirebbero a minoranze di deformare, a colpi di farlocche maggioranze improvvisate, la Costituzione  che è di tutti.                       Mi astengo, tanto non capirebbero. A lor signori interessa, temo, solo barcamenarsi prima di cadere dalla seggiola. Ora giocando anche all’anticasta della casta.
In una legislatura contrassegnata da tanto  opportunismo trasformista a destra e manca, di cui Conte uno e bino giallonerorosa è oggettivo emblema, ci manca solo l’avventurosa e imprecisata “grande riforma” (con chi e per che cosa?) dell’aspirante statista romano.   

           
Anche chi in buona fede ha bevuto la favola di un innocuo taglio lineare di fronte ai mille argomenti civici e non partitici del No , e al buio oscuro di future ulteriori riforme, elettorale e della Costituzione dagli stessi proponenti il taglio ritenute necessarie, ma su cui si brancola nel vuoto di ipotesi anche contrapposte, tra tutti i partiti in parlamento e nella stessa maggioranza di governo, ieri anche con Conte esternatore di una ennesima ipotesi, considerando la divisività del referendum sulla Costituzione che appartiene ai cittadini, titolari della sovranità, dovrebbe essere lieto come cittadino della Repubblica della vittoria del No.  Basta maltrattare la Costituzione. Possibile che ci sia qualche idiota il quale pensa che se non arrivano i banchi monoposto e le mascherine è colpa del numero dei parlamentari e della costituzione?   Riavvolgere un nastro impazzito consentirà di ragionare a mente fredda evitando torbide avventure.BASTA MALTRATTARE LA COSTITUZIONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *