LA TRATTATIVA

Alla ricerca di un premier, si dice che Salvini e Di Majo abbiano pensato a Giulio Tremonti. La trattativa però sembrerebbe ancora aperta: pare che il candidato abbia chiesto che il suo compenso gli venga  consegnato di notte, in una borsa di pelle nera, in banconote di piccolo taglio, e che sul tetto di Palazzo Chigi ci sia sempre un  elicottero con  autista e motore acceso.

vetriolo  14- 5-18

2 commenti su “LA TRATTATIVA”

  1. Caro Vetriolo, da quando Luigi Di Maio è diventato un leader politico per evitare di essere considerato un suo parente faccio riferimento al fatto che il mio cognome è Di Majo e non Di Maio. Ora rischi di rendre vani i miei sforzi!

Rispondi a Antonio Di Majo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *